ebdomadario

IL NUOVO LIBRO DI GIULIA NICCOLAI

A volte la frequentazione delle arti (da quelle figurative alla scrittura) non sono solo pratica professionale o momento di evasione o di autoespressione, a volte si fanno canale preferenziale attraverso cui percorrere un proprio cammino di ricerca. Ciò che tutti noi...

ADDIO, FEDERICO

Agosto è il mese di chi parte per il mare e chi per la montagna, il mese della vacanza. Ci conforta immaginare che la dipartita di Federico Hoefer nel primo giorno di agosto sia stata una scelta personale del Poeta che ha voluto dare un significato ulteriore al suo...

ECLISSI

Quando luna ti copre la terra ti sbava il rossetto ti mangia la faccia ti bruci e svapòri per un po' ci molli le mani allunghiamo le braccia e manchiamo la presa lenta appartati luna dal manto più blu rubiamo con gli occhi ancora la tempia una ciocca or'è buia la...

PIOVE DA TUTTO IL GIORNO – Omaggio a D’Annunzio

Lo sciare silente delle auto in corsa incornicia la pioggia che cade sulle tegole, sui tettucci delle auto parcheggiate a beffa di chi è in viaggio, sulle foglie sballottate, cade sulle ringhiere dei balconi contro cui tintinna come monetine. Sembra il cielo una sacca...

IL CICLO DEI NIBELUNGHI – Il futuro dell’Europa

La storia non può essere ignorata. Né rinnegata, o edulcorata nelle sue pagine opache. Sto pensando all’Europa. Un proposito emotivamente geniale, da benefattori dell’Umanità, quella volta, a ridosso degli esiti e dei propositi di chi aveva osservato un intero...

LA PADELLA E IL SUO FONDO – Sul Premio Strega 2018

     Gentili lettrici e lettori di Ebdomadario, chissà quante volte avete sentito parlare di fondi di padelle. Lo dico anche perché forte di una consapevolezza che mi fa distinguere la differenza che corre (ma non si affanna per arrivare prima come capita quando si...

BRINDIAMO – una poesia di Sara Smigòro

Zingari siamo tutti rom muta la serie al nome pubblico l’igiene nei suoi codici il vestire l’idee per la rapina nel nomade diverso: il furbetto nel formaggio come verme palazzinaro o P2 siamo zingari in maschere diverse a inquinare l’aria la terra e il mare corrompere...