La passione del poeta

Euro 22,00

Pag. 292

Anno 2023

Collana Polene

ISBN 978-88-6282-276-3

 

Il protagonista di questo romanzo è un poeta? È ciò che egli stesso si domanda, senza sapersi dare una risposta.

Stefano viene dalla Sicilia e sul finire degli anni Sessanta del secolo scorso ha deciso di trasferirsi in Lombardia, con molti sogni e pochi soldi in tasca, in cerca di un’occupazione.

In Lombarda avrà l’opportunità di entrare nel mondo del giornalismo, un mondo destinato a modificarsi presto con le radio libere e le televisioni private. A Milano frequenterà l’ambiente poetico, nel quale sarà accolto con simpatia.

Quel che accade nel romanzo è il compendio di una vita essenzialmente dedicata alla poesia, vissuta nel segno della passione e della ricerca.

Si costeggia il viaggio e si parla dal crinale tra il viaggio e il non-viaggio: è lì che si apre un pensiero attraversato dall’esitazione, dalla nervosa acquiescenza ai vuoti ma anche alle ridondanze, agli aloni del linguaggio. Si costeggia il viaggio e si parla dal suo bordo, ma è sempre il viaggio ciò che importa.

Il viaggio è un vecchio soggetto continuamente ringiovanito dalla nuova esperienza dei luoghi. E la tabella di marcia richiede sempre la lettura di una meta inesplorata.

Il viaggio, immesso nel ciclo della vita, esso stesso va, non si sa dove, tocca a ciascuno tentare di scoprirlo. Il viaggio va, e non si sa neanche perché. La sua unica rotta è la sua impossibilità all’interruzione di qua o di là dall’essere vivi. È questo il suo carattere domestico, imparziale, incorruttibile, incorreggibile.

 

Recensioni

Recensisci per primo “La passione del poeta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.