LA SICILIA DAI BORBONI AI SABAUDI di Napoleone Colajanni

pubblicato su rivista Lunarionuovo vecchia serie (numero monografico interamente dedicato al saggio dell’Autore)

Scritto nei primi anni del Novecento questo”classico”documento storico di Napoleone Colajanni conclude con queste parole: “Per combattere e distruggere il regno della mafia, è indispensabile che il Governo italiano cessi di essere il Re della mafia!Ma esso ha preso troppo gusto ad esercitare quella sua disonesta e illecita potestà; è troppo esercitato ed indurito nel male.(…) Il regno della mafia in Sicilia non cesserà se non il giorno in cui con una vera instauratio ab imis i Siciliani acquisteranno la libertà vera, il diritto e i mezzi di punire i prepotenti, di mettere alla gogna i ladri e di assicurare a tutti ls Giustizia giusta!” Sembrano parole scritte l’altro ieri. In questa edizione è stato pubblicato per intero nella prima parte del numero 35/36 di Lunarionuovo (Anno VIII).

Recensioni

Recensisci per primo “LA SICILIA DAI BORBONI AI SABAUDI di Napoleone Colajanni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *