DAMMI CARTA E PENSA di Emanuele Fiore

12,00 IVA Inclusa

Collana Lunarionuovo

con prefazione di Mario Grasso

pagg.88

anno 2019

COD: isbn 978-88-6282-218-3 Categoria:

Descrizione

(…) Le sorprese in questo libro sono nascoste tra un cortocircuito e l’altro del gioco fonosemantico che Emanuele Fiore brevetta. Poesia quasi scheda d’identità dei nostri giorni di astanti-assenti, e ipocrisie. Fulminanti metafore che la grazia della poesia colora di affabilità e delicatezza letteraria. (…)

(…) Cerca complici perché è Letteratura la chiave di volta di tutta la silloge, la Letteratura in veste di cerimonia tutta ludica e di una originalità che esige ricerca di sodali disposti a intrattenersi fino a partecipare e lasciarsi allenare al gioco del cambio di vocali o di consonanti, al massacro delle locuzioni usurate, impiccate a confronto con sostituzioni che le deridono: “Niente è come sempre”; “L’eterno al lotto”; “Minuto in un secondo”. A occasioni dove viene mimato un refuso che non c’è: “È qui distante”. Il palleggiare con la stessa parola nelle sue diverse accezioni in dipendenza degli accenti: “L’ascia lascia la scia”. E questo come regola quasi costante con i titoli, quasi altrettanti aperitivi per le sontuose portate di innovazioni condotte con magistrale abilità e padronanza di significati e significanti. (…)

(dalla pref. di M. Grasso)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DAMMI CARTA E PENSA di Emanuele Fiore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *