L’enigma sulla cetra. Una filosofia di superficie (di Marina Guerrisi)

12,00 IVA Inclusa

collana Consensi
pagg. 104
anno 2020

COD: ISBN:978-88-6282-234-5 Categoria:

Descrizione

Come cambiano le forme dell’apprendimento quando saltano gli strumenti e i metodi della comunicazione tradizionale? Quale forma di trascendenza è ancora concessa in un mondo ceduto all’immanenza del virtuale? In tempo di rivoluzione tecnologica e involuzione pandemica, una filosofia di superficie delinea un atteggiamento della conoscenza che impara a scendere a patti con gli schermi molteplici del reale, le sue fiction e le distopiche attese, dialogando con esse, abitandone le tensioni dialettiche, senza dimenticare una discrezione verso il mistero, l’enigma dell’anima e della ricerca spirituale.

Solo a condizione di non perdere di vista le ibridazioni con suoi classici anelli – coscienza, storia, potere, linguaggio – la filosofia può prestarsi anche allo spirito dell’arte come metodo d’indagine, allo sguardo estetico che dal particolare all’universale riceve il “mandato” del saper cominciare, la capacità di tessere trame organiche, interdisciplinari, dialettiche, a partire dai luoghi di superficie impervia, dove i problemi reali rischiano l’anonimato e l’oblio dell’omologazione. Divenendo arte dello sguardo, la cultura può conservare la storia di una vera trasmissione generazionale, la formazione di stili di apprendimento, diversi per ciascuno, simili per unità sinfonica.

Entro questa sensibilità post-metafisica, dove la varietà degli apprendimenti implica la decodifica dei linguaggi più complessi, è possibile creare le condizioni per il riscatto di una dignità delle competenze e delle relazioni umane. Una cultura che rinuncia alla distanza accademica tra persona e società reale può ancora schiudere necessari sentieri di saggezza. Il libro si rivolge a studiosi, filosofi, poeti, tutti coloro che abbiano custodito un occhio d’artista per far fronte all’emergenza educativa di questo tempo, raccogliendo, lungo il filo rosso di alcuni dialoghi di studio, i punti essenziali per restare a fior d’acqua.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’enigma sulla cetra. Una filosofia di superficie (di Marina Guerrisi)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *